Dignità e diritti: overview

Vuoi saperne di più del Social Watch? Comincia qui: una sintesi del rapporto uscito in allegato a Valori e Altreconomia.  [Scaricalo qui]

Rapporto europeo: migranti attori di sviluppo

Il primo Rapporto Social Watch Europeo prende in esame la relazione tra migrazioni e sviluppo e il ruolo degli immigrati.  Continua...

Attività

Conferenze   Conferenze
  Entra qui...
Formazione  Formazione
  Entra qui...
Pubblicazioni  Pubblicazioni
  Entra qui...
Advocacy   Advocacy
  Entra qui...
Multimedia   Multimedia
  Entra qui...
Banner
Rapporto Spotlight on Sustainable Development 2017 Stampa E-mail

Il Rapporto internazionale Social Watch 2017 si intitola "Reclaiming policies for the public" e passa in rassegna e analizza l'implementazione dell Agenda 2030 delle Nazioni Unite, gli ostacoli strutturali e le sfide che sono fattori chiave per il successo degli SDG - Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. E' per questo che il Reflection Group on the 2030 Agenda for Sustainable Development assieme ad altre organizzazioni e reti della società civile ha prodotto il primo Spotlight Report, che si può trovare sul sito internazionale socialwatch.org o scaricare qui.

 
Rapporto 2012: Diritto a un futuro

 

Pubblicato il Rapporto Annuale 2012 di Social Watch Italia. Dall’analisi della situazione socio-economica alle richieste concrete per un’uscita alternativa dalla crisi.

“Si tratta di misure alla portata del nostro Paese. Non realizzarle significa assumersi la responsabilità di negare il diritto a un futuro”. Con queste parole Jason Nardi, portavoce del Social Watch Italia, accompagna le raccomandazioni formulate dalla coalizione nel Rapporto italiano 2012, intitolato proprio “Diritto a un futuro”.

Le richieste sono suddivise in base all’ambito cui si riferiscono. Dal punto di vista economico troviamo il sostegno all’occupazione, gli incentivi per lo sviluppo di produzioni e consumi verdi, quelli per le imprese che investono in settori di produzione ad alta qualificazione, una tassa dello 0,05% sulle transazioni finanziarie e un’altra sui grandi patrimoni. Dal punto di vista sociale, l’ampliamento delle risorse destinate all’assistenza sociale e alla lotta alla povertà, la definizione dei livelli essenziali delle prestazioni sociali, la protezione immediata per le donne vittime di violenza, maggiori e migliori aiuti alla cooperazione internazionale. Infine, dal punto di vista della sostenibilità ambientale si chiedono adeguati stanziamenti per interventi di cura del patrimonio idrogeologico e di prevenzione del rischio, l’intervento per la realizzazione delle piccole opere, una strategia nazionale di riduzione delle emissioni di anidride carbonica a lungo termine, il conseguimento al più presto dell’obiettivo stabilito per l’Italia nel primo periodo dell’applicazione del Protocollo di Kyoto (riduzione del 6,5% rispetto alle emissioni del 1990), l’inserimento nel Codice penale italiano della voce “Delitti ambientali” e il rafforzamento dell’offerta dei servizi di trasporto pubblico locale per i cittadini.

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Scarica il Rapporto internazionale 2012


Il rapporto internazionale in inglese (spagnolo o francese) è disponibile qui .

Scarica il Rapporto italiano 2012

La copia digitale del rapporto italiano 2012 (formato pdf) si può scaricare qui  o sfogliare online.

L'edizione precedente del rapporto è acquistabile nelle librerie e sul sito della casa editrice.

evden evenakliyeevden eve nakliyatevden eve

escort bursa escort ankara escort eskisehir