Attività

Conferenze   Conferenze
  Entra qui...
Formazione  Formazione
  Entra qui...
Pubblicazioni  Pubblicazioni
  Entra qui...
Advocacy   Advocacy
  Entra qui...
Multimedia   Multimedia
  Entra qui...
Banner
UN WOMEN: la nuova agenzia ONU per le politiche di genere Stampa E-mail

Il 2 luglio, in un momento storico, l'Assemblea generale dell'ONU ha votato all'unanimità per la costituzione dell'agenzia dell'Onu per l'uguaglianza di genere e dell'emancipazione delle donne, denominato "UN Women", che nasce dalla fusione di quattro istituti già impegnati nel campo dei diritti delle donne. La risoluzione che stabilisce la nuova entità è parte di una risoluzione più ampia sulla coerenza del sistema (A/64/L.56) ed è il risultato di anni di negoziati tra Stati membri dell'ONU e la promozione attiva di gruppi di donne e della società civile. Con l'istituzione delle United Nations Women, il segretario generale Ban Ki-moon ha detto che il mondo è entrato "in una nuova era nel lavoro delle Nazioni Unite per le donne".

Il mandato di UN Women prevede il sostegno di organismi inter-governativi nella loro formulazione di politiche, standard globali e normative, e di aiutare gli Stati membri ad attuare tali norme, mettendo a disposizione adeguate strutture di supporto tecnico e finanziario ai paesi che ne fanno richiesta. Sarà inoltre aiutare il sistema delle Nazioni Unite di essere responsabile per i propri impegni in materia di parità di genere, compreso il monitoraggio regolare dei progressi compiuti a livello di sistema.

L'istituzione di UN Women è una vittoria in particolar modo per le oltre 300 donne di tutto il mondo che fanno parte della Campagna internazionale Gender Equality Architecture Reform (GEAR) impegnata da quattro anni nel chiedere alle Nazioni Unite la creazione di una nuova e più efficiente agenzia per i diritti delle donne.  La nuova agenzia UN Women avrà un budget di 500 milioni di dollari e vedrà la fusione di quattro istituti impegnati da tempo a sostenere i diritti delle donne presso le Nazioni Unite: UN Development Fund for Women (UNIFEM), Division for the Advancement of Women (DAW), International Research and Training Institute for the Advancement of Women (INSTRAW) e l’Office of the Special Adviser to the UN Secretary-General on Gender Issues and Advancement of Women (OSAGI).

Per maggiori informazioni: www.unwomen.org

 
evden evenakliyeevden eve nakliyatevden eve

escort bursa escort ankara escort eskisehir