Attivitą

Conferenze   Conferenze
  Entra qui...
Formazione  Formazione
  Entra qui...
Pubblicazioni  Pubblicazioni
  Entra qui...
Advocacy   Advocacy
  Entra qui...
Multimedia   Multimedia
  Entra qui...
Banner
Pari Opportunita': Social Watch, 1 Donna Su 2 Senza Parita'. Italia 70ma Stampa E-mail
(ASCA) - Roma, 19 feb - Piu' della meta' delle donne del mondo vive in Paesi che, negli ultimi anni, non hanno fatto registrare alcun progresso verso la parita' con l'uomo. Anche se la Germania e' di gran lunga piu' ricca del Ruanda, il GEI rivela che la disuguaglianza tra i sessi nei due paesi e' equivalente. In questa speciale classifica, l'Italia si trova solo al 70* posto, con un valore di 65, subito dopo paesi come Bolivia, Botswana, Bielorussia, Repubblica dominicana e Singapore (66). E' quanto rivela l'Indice sulla Parita' di genere (GEI) per il periodo 2004-2008. Il GEI, sviluppato e calcolato dal Social Watch, network che conta organizzazioni in oltre 60 nazioni, classifica 157 paesi in una scala in cui 100 indica la completa uguaglianza tra donne e uomini. Se il dato dell'Italia e' confrontato con la media europea (72), emerge il ritardo del nostro paese nel raggiungere un'effettiva uguaglianza di genere. Nelle prime 15 posizioni dell'indice ci sono altri paesi dell'Europa del Nord (Islanda, Danimarca e Finlandia) e una buona rappresentanza di paesi in via di sviluppo africani e asiatici(Mozambico, Burundi, Cambogia, Ghana, Vietnam, Uganda, Madagascar, Kenya e Guinea).Il paese in prima posizione (Svezia) vanta un indice di 89, mentre la media mondiale e' di 61. Finlandia (85), Norvegia (84), Germania e Ruanda (entrambi con 80), seguono la Svezia. Tra i primi paesi, quindi, oltre a quattro nazioni tra le piu' ricche al mondo, c'e' il Ruanda, uno dei piu' poveri. L'indice non valuta infatti il livello di ricchezza dei paesi, ma il divario che separa le donne dagli uomini.
 
evden evenakliyeevden eve nakliyatevden eve

escort bursa escort ankara escort eskisehir