Attività

Conferenze   Conferenze
  Entra qui...
Formazione  Formazione
  Entra qui...
Pubblicazioni  Pubblicazioni
  Entra qui...
Advocacy   Advocacy
  Entra qui...
Multimedia   Multimedia
  Entra qui...
Banner
Rapporto 2011: Diritto al futuro

I diritti sono alla base dello sviluppo sostenibile, ha detto Roberto Bissio, coordinatore internazionale del Social Watch, quando gli è stato chiesto di riassumere le conclusioni del nuovo rapporto di questa rete di organizzazioni della società civile, presentato il 9 dicembre 2011 presso la sede delle Nazioni Unite a New York, alla vigilia della Giornata mondiale per i Diritti Umani. Oltre sessanta analisi nazionali da coalizioni di cittadini indipendenti costituiscono il nucleo del rapporto Social Watch 2012, che quest'anno si concentra sui diritti delle generazioni future.

Social Watch chiede che le "agenzie di sviluppo bilaterali e multilaterali rispondano e siano responsabili per il loro impatto sui diritti umani".

"L'adozione e l'attuazione dell'approccio dei diritti umani è essenziale se vogliamo che lo sviluppo sostenibile diventi una realtà per tutti, specialmente per gli emarginati nel mondo", hanno osservato Miloon Kothari, ex relatore speciale delle Nazioni Unite per il diritto ad un habitat dignitoso e Shivani Chaudhry, direttore associato della Rete per il diritti alla casa e alla terra, in India.

"La mancata implementazione di questo approccio porterà a più fame, più espropriazione, più senza fissa dimora, mancanza di terra e degrado ambientale in tutto il mondo. L'impatto delle violazioni dei diritti sarà particolarmente grave per le donne, i bambini, i popoli indigeni, le comunità costiere, gli abitanti della foresta, i piccoli agricoltori, i lavoratori senza terra, e i poveri delle città ", hanno sottolineato entrambi.
"Lo sviluppo, se realmente sostenibile, deve avvenire per e attraverso le persone; i diritti umani devono essere posti al centro di qualsiasi approccio di sviluppo", hanno scritto su un altro capitolo Mirjam van Reisen, professore alla Tilburg University, e Simon Stocker e Georgina Carr, entrambi membri dell'associazione Eurostep. "Condizioni di vita e di benessere generale devono essere migliorate contemporaneamente in maniera sostenibile. Per questo l'enfasi deve essere posta sulla promozione della parità di genere, la promozione dei diritti delle donne e l'emancipazione femminile ".

"Il quadro dei diritti umani stabilisce obiettivi chiari per gli indicatori di benessere", ha aggiunto Bissio, e ha spiegato che "in fondo tutti i primi sei Obiettivi di Sviluppo del Millennio possono essere letti come una richiesta di realizzare i diritti esistenti in conformità con l'Accordo internazionale sui diritti economici, sociali e culturali ", come il diritto al cibo, alla salute, all'istruzione per tutte le ragazze e ragazzi, la riduzione della mortalità infantile, l'assistenza da parte di personale addestrato per tutte le nascite, l'accesso universale all'acqua potabile e ai servizi igienici e anche l'accesso universale ai servizi telefonici e a internet.

"Se il soddisfacimento dei livelli di dignità di base del godimento dei diritti sociali, economici e culturali non è incompatibile con la sostenibilità ed è realizzabile con le risorse esistenti, non farlo non è solo un errore etico, ma anche una minaccia per il sistema globale, sempre più percepito come ingiusto, sleale, progettato per creare disuguaglianze sempre maggiori e quindi illegittimo ", ha sottolineato Bissio.

Bissio ha aggiunto che "quando i diritti civili e politici fondamentali sono assenti, la società civile non è in grado di organizzarsi pacificamente", la gente "non può far sentire la propria voce e la qualità delle politiche di governo ne soffre" – citando i casi di Eritrea, Birmania,Palestina sotto occupazione straniera e lo Yemen in "bilico sul bordo della guerra civile." Tali circostanze impediscono qualsiasi progresso verso uno sviluppo sostenibile, secondo il coordinatore del Social Watch, sulla base dei 66 studi nazionali pubblicati sul Rapporto, tutti prodotti da organizzazioni di base.

Il Rapporto Sociale Watch include la Dichiarazione congiunta della società civile per demandare al G-20 di incorporare i diritti umani nei piani di regolamentazione del sistema finanziario. "I diritti umani devono essere al centro della ripresa economica", recita il testo, firmato da molte organizzazioni. "Solo un costante impegno giuridicamente vincolante di rispettare, proteggere e realizzare [...] gli obblighi sanciti dalla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e dai principali trattati internazionali è in grado di fornire le basi per riforme che possano garantire un'economia globale più sostenibile, resiliente e giusta".

Il rapporto contiene inoltre anche i dati della misurazione più recente dell'Indice ci capacità di base (BCI) - indicatore che combina i tassi di mortalità infantile, il numero di parti assistiti da personale addestrato e tassi di iscrizione alla scuola primaria. Quest'anno il Giappone è in cima e il Ciad all'estremità inferiore della scala. Il BCI globale mostra progressi tra il 1990 e il 2011, anche se in generale è andato rallentando tra il decennio precedente e quello successivo. Dal 2000, il BCI è salito di soli 3 punti (100 è il valore massimo), mentre le emissioni mondiali di CO2, che erano scese nell'ultimo decennio del 20° secolo, sono salite da 4,1 tonnellate pro capite a 4,6 tonnellate. Il commercio mondiale e il reddito pro capite sono cresciuti più velocemente degli indicatori sociali.

Oltre al BCI, questa edizione del rapporto contiene l'indice di equità di genere (GEI), e il nuovo Indice di Realizzazione dei diritti sociali ed economici (SERF Index), che determina la misura in cui i paesi stanno adempiendo agli obblighi di soddisfare i cinque diritti umani elencati nell'Accordo internazionale dei diritti economici, sociali e culturali: il diritto al cibo, il diritto a un alloggio adeguato, il diritto alla salute, il diritto all'istruzione e il diritto ad un lavoro decente.

 

 
evden evenakliyeevden eve nakliyatevden eve

escort bursa escort ankara escort eskisehir