Attivitą

Conferenze   Conferenze
  Entra qui...
Formazione  Formazione
  Entra qui...
Pubblicazioni  Pubblicazioni
  Entra qui...
Advocacy   Advocacy
  Entra qui...
Multimedia   Multimedia
  Entra qui...
Banner
Migranti: Giovagnoli (ARCI), no a criminalizzazione ideologica Stampa E-mail
(AGI) - Roma, 19 feb. - Se il fenomeno dell'immigrazione continuera' a essere gestito dal governo come "un problema e un'emergenza" e letto in chiave di "criminalizzazione ideologica ed elettorale", la crisi economica "spazzera' via i pochi diritti rimasti ai migranti". E' il monito di Sergio Giovagnoli, responsabile nazionale Welfare dell'Arci, che intervenuto alla presentazione del rapporto della rete Social Watch ha sottolineato come "far passare nell'opinione pubblica la figura dell'immigrato come delinquente e stuoratore, senza le opportune distinzioni" e' "rischioso quanto sconsiderato".
  Giovagnoli ha criticato il governo che "cavalca l'emergenza clandestini perche' e' sempre in campagna elettorale" e "non considera che negare il voto a quattro milioni di migranti regolari che pagano le tasse e hanno i figli nelle nostre scuole e' un arretramento rispetto all'idea di moderna democrazia".

[http://www.ong.agimondo.it/dalle-regioni/notizie/200902191702-cro-rt11303-art.html]
 
evden evenakliyeevden eve nakliyatevden eve

escort bursa escort ankara escort eskisehir